La guida definitiva al mantenimento del Peso ideale


Qualora hai deciso di cominciare la tua battaglia alla cellulite devi istruirsi a conoscere il tuo nemico. La cellulite invero è una vera e propria infiammazione come dice la famigerata pubblicità, e pertanto come infiammazione va trattata a 360 gradi.

Per iniziare i tuoi workout specifici per i glutei con lo scopo di distruggere la cellulite inizia a stimare se hai anche da perdere peso. In talcaso è bene unire agli esercizi per i glutei anche una buona alimentazione a basso contenuto di lipidi consigliata dal tuo medico.



Esistono, poi, alcuni piani di workout adatti per ripristinare il microcircolo e aiutare la propagazione linfatica. Dal tipico squat allo yoga, senza ignorare il nuovo alleato anticellulite: il foam roller, molto amato anche dalle fitness blogger più seguite.

Ciò che bisogna evitare, in caso di ritensione idrica, sono gli sforzi anaerobici (sollevamento pesi, scatti) che possono peggiorare il problema.




WORKOUT PER GLUTEI.



Un esercizio indispensabile per eliminare la cellulite e tonificare la pelle del sedere è indubbiamente lo squat.

L'esecuzione consiste nel mimare l'atto del sedersi, senza affidarsi ad alcuna superficie ma tenendo la schiena dritta e le spalle basse.

Per avere un'utilità anticellulite, lo squat va fatto con calma e coscientemente (no a movimenti troppo veloci). È fondamentale inoltre essere costanti nel tempo per conquistare gli obiettivi desiderati: la frequenza ideale è a giorni alterni.

Se vuoi vedere altri esercizi specifici guarda questo: esercizi per glutei:


AFFONDI

Tra gli esercizi anticellulite più efficaci e più facili da eseguire, troviamo gli affondi.

In piedi, ci si piega alternamente sulle gambe tenendo la schiena totalmente dritta e le spalle basse, morbide. Durante questo movimento, gli addominali e i glutei sono ben contratti.


Fate molta attenzione ad espletare correttamente l'esercizio, evitando movimenti troppo veloci che potrebbero indurre contratture ai muscoli.

Questo allenamento ben eseguito deve essere il più fluido possibile.

Continua a leggere sul sito ufficiale

USARE IL FOAM ROLLER.

È il nuovo accessorio fitness cult per attaccare la ritensione idrica e distendere i muscoli troppo contratti. Stiamo parlando del foam roller: un rullo in schiuma, dalla dimensione variabile e dalla apparenza liscia o irregolare.


Come per gli allenamentida seguire in casa, questo attrezzo è in grado di agire sui punti critici delle ragazze che vengono colpite dalla cellulite.


Si può usare sulle gambe facendo scivolare su e giù il rullo effettuando un massaggio nella zona da trattare.

In ugual modo vale per i glutei: ci si siede sul rullo e si fanno scivolare i glutei avanti e indietro.


YOGA: L'ARATRO


Contemporaneamente ai workout, non esiste niente di meglio per combattere la cellulite che lo Yoga. Questa disciplina infatti, da sempre diffusa in oriente, viene utilizzata soprattutto a ripristinare l'equilibrio del nostro corpo, spirituale ed esteriore, e quindi facilitare una giusta circolazione linfatica.

Gli asana che lavorano meglio contro la ritensione idrica di glutei e cosce, sono quelli "capovolti". Questi ultimi, quindi, ristabiliscono la correta circolazione linfatica e diminuiscono i ristagni di liquidi e tossine (all'origine della cellulite).

L'asana più proposto è l'aratro. Si parte da una posizione supina e si sollevano entrambe le gambe tese fino ad arrivare al di là della testa. Le braccia restano ben attaccate a terra e distese in direzione precisamente opposta alle gambe.

Fonte




1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15

Comments on “La guida definitiva al mantenimento del Peso ideale”

Leave a Reply

Gravatar